Apple CarPlay: tutto ciò che devi sapere - Tribuna Attiva

apple car play

Apple CarPlay: tutto ciò che devi sapere

By o1m94 0 Comment Ottobre 22, 2019

Cosa fa Apple CarPlay? Come funziona? Cosa serve? Rispondiamo a queste domande e altro ancora
Scorri una selezione di opuscoli per auto e quasi sicuramente vedrai che la parola “connettività” è diventata importante per i produttori. È qui che entrano in gioco Apple CarPlay e i sistemi concorrenti come Android Auto e MirrorLink, che ti consentono di accedere in modo sicuro alle app del tuo telefono mentre guidi.

Apple CarPlay è compatibile con la maggior parte dei modelli di iPhone, dall’iPhone 5 all’attuale iPhone 11 Pro Max. Visualizza una versione semplificata di alcune app dal tuo telefono tramite il touchscreen di infotainment nella dash, permettendoti di gestirle come faresti con lo schermo del telefono. L’uso di queste app sullo schermo della tua auto è sia più sicuro che armeggiare con il telefono in movimento e ti mantiene sul lato destro della legge.

• Le migliori app per iPhone da scaricare quest’anno

Non troverai Apple CarPlay su ogni nuova auto in vendita, ma sta diventando sempre più comune. Puoi anche acquistare unità radio sostitutive compatibili con CarPlay per le auto più vecchie. Nella parte inferiore della pagina troverai informazioni sulle auto disponibili con CarPlay in vendita nel Regno Unito.

Di cosa si occupa Apple CarPlay?
Apple CarPlay sta diventando un luogo comune sia su auto economiche che di alta gamma: puoi usarlo se hai una Dacia Sandero o una Ferrari Portofino . In sostanza, replica lo schermo del tuo iPhone sulla schermata di infotainment dell’auto e ti consente di accedere ad app di navigazione come Waze o Google Maps e servizi musicali come Spotify e Apple Music. Inoltre, Carplay ti dà la possibilità di ascoltare i messaggi iMessage e WhatsApp, tutti gestiti dal touchscreen.

Nella maggior parte dei casi, è possibile utilizzare Apple CarPlay invece del sistema di infotainment integrato nell’auto; molte persone preferiscono usarlo a causa della loro familiarità con il sistema operativo iOS di Apple.

Non sorprende che puoi usarlo come un vero telefono per parlare con le persone, nonché accedere alla tua musica e utilizzare la funzione di navigazione delle app di mappatura. Puoi anche accedere ai tuoi messaggi di testo che Siri, il sistema di controllo vocale di Apple, leggerà per te. Sfortunatamente non tutte le app sono compatibili, quindi non sarai in grado di giocare a Pokémon Go in movimento (né dovresti – sarebbe molto pericoloso). Aspettatevi che il numero di app compatibili aumenti man mano che CarPlay diventa più diffuso tra le nuove auto.
Apple CarPlay iOS 13 aggiornamento 2019
Per il 2019 Apple ha lanciato una serie di aggiornamenti per CarPlay. Una delle principali modifiche è un nuovo effetto “dashboard”, che consente di dividere lo schermo in due o più funzioni diverse. Sarai in grado di avere le informazioni di navigazione fianco a fianco con il brano che stai ascoltando, invece di dover passare da un’app all’altra. L’app per la musica è stata ridisegnata e l’app Calendario di Apple è stata aggiunta alla schermata principale per fornire dettagli sui prossimi incontri e appuntamenti, anche se non è possibile aggiungere eventi al calendario durante la guida, poiché sarebbe troppo complesso e potenzialmente distrazione pericolosa.

La funzione di controllo vocale di Apple, Siri, è ora visualizzata nella parte superiore dello schermo in cui ti trovi, invece di apparire in una nuova schermata. Ha anche una funzionalità migliorata con le app di terze parti, quindi puoi chiedergli di riprodurre musica tramite Spotify o trovare punti di interesse tramite Google Maps.
Altri miglioramenti includono una nuova impostazione “Non disturbare durante la guida”, la possibilità di passare automaticamente tra lo sfondo nero della “modalità scura” e lo sfondo bianco della “modalità luce” e che CarPlay non torna più alla schermata principale se un passeggero sblocca il telefono. Fino ad ora, Apple CarPlay ha funzionato solo su schermi di infotainment di determinate dimensioni, ma ora è scalabile in modo da adattarsi meglio ai touchscreen ultra-wide e verticali come quelli presenti nelle Volvo V90 e BMW Serie 5 .

Come funziona Apple CarPlay?
Innanzitutto, devi collegare il tuo iPhone all’auto utilizzando il cavo di ricarica USB. Questo farà apparire lo schermo dell’auto come una versione ingrandita dello schermo del tuo iPhone. È importante notare che è necessario disporre della versione 7.1 o successiva del sistema operativo iOS di Apple affinché funzioni. Wireless Apple CarPlay è all’orizzonte, quindi in futuro non dovrai connetterti via cavo.

Puoi utilizzare CarPlay in diversi modi. In primo luogo, puoi utilizzare la funzione di controllo vocale Siri per selezionare la tua musica o leggere i tuoi messaggi. Puoi quindi dettare la tua risposta senza togliere le mani dal volante.

Se la tua auto ha un touchscreen, puoi usarlo per controllare le funzioni del telefono, nonché il sistema di infotainment integrato nel veicolo, ma con la familiarità del sistema operativo iOS e le grandi icone di Apple sullo schermo.

Puoi anche utilizzare i comandi montati sul volante o sul cruscotto (se la tua auto li possiede) per selezionare particolari programmi e funzionalità come faresti normalmente.

Dovrei ottenere Apple CarPlay?
Quando viene visualizzato lo schermo, puoi utilizzare le varie app come faresti sul tuo iPhone, ma poiché il display è più grande e più chiaro, è molto più sicuro che armeggiare con il telefono mentre sei in movimento.

Inoltre, puoi utilizzare il touchscreen dell’auto o i comandi montati sul volante per lavorare tutto il necessario, consentendoti di utilizzare il telefono come faresti normalmente. Di conseguenza, ti consigliamo di ottenere e utilizzare CarPlay se ti piace il suono, soprattutto perché è offerto gratuitamente su molte auto.

Quali auto hanno Apple CarPlay?
Molte nuove auto nel Regno Unito ora dispongono di Apple CarPlay di serie, quindi non possiamo elencarle singolarmente qui. Ti consigliamo comunque di verificare che il modello a cui sei interessato lo abbia; ci sono ancora alcune auto che non sono disponibili con esso e per alcuni, dipende dal livello esatto di assetto. Tieni presente che alcune auto, anche quelle costose di marchi esclusivi, hanno come opzione Apple CarPlay e la quantità che i produttori addebitano varia notevolmente.