Cos'è AdBlue? - Tribuna Attiva

AdBlue per la tua auto

Cos’è AdBlue?

By o1m94 0 Comment Luglio 1, 2019

Se hai acquistato una nuova auto diesel negli ultimi due anni, è probabile che ad AdBlue servirà ad un certo punto. La nostra guida spiega tutto
Per molte persone, AdBlue rimane un mistero. Quindi, cos’è? Perché la mia macchina ne ha bisogno e cosa succede se non la metto?

AdBlue è un fluido costituito da un mix di urea e acqua deionizzata che viene spruzzato nel sistema di scarico, contribuendo a ridurre le emissioni di protossido d’azoto prodotte dai motori diesel. Con le case automobilistiche che devono aderire a obiettivi di emissioni sempre più stringenti, AdBlue è essenziale per garantire che le auto diesel superino i test e producano meno inquinamento nocivo.

Se si coprono bassi chilometraggi, è possibile che non si debbano apportare modifiche alla routine di manutenzione annuale per consentire AdBlue, poiché il fluido viene rabboccato come parte di un normale servizio. Tuttavia, sii pronto a ricaricare l’AdBlue di tanto in tanto, poiché più utilizzi l’auto, più velocemente sarà necessario sostituire l’AdBlue. La maggior parte delle auto avrà un indicatore del livello del fluido AdBlue e ti avviserà quando sta per esaurirsi. Se la ignori e si secca, l’auto si rifiuta di iniziare. Fortunatamente, rabboccare l’AdBlue della tua auto è semplice e può essere poco costoso, soprattutto se fai acquisti e sei disposto a farlo da solo.

Che cosa fa AdBlue e perché ne abbiamo bisogno?


Le case automobilistiche sono regolate da varie regole e sempre più queste sono dettate da preoccupazioni ambientali. Le ultime normative sulle emissioni, denominate Euro 6, sono entrate in vigore nel 2016 e rappresentano una sfida particolare per lo sviluppo dei motori diesel. Molto di questo ha richiesto nuovi modi per ridurre al minimo le emissioni di ossido di azoto.

La tecnologia impiegata è chiamata riduzione catalitica selettiva, o SCR, che comporta l’iniezione di quantità precise di un liquido nei gas di scarico del veicolo per produrre una reazione chimica che neutralizza le emissioni nocive.

Come funziona AdBlue?


Per rispettare le normative Euro 6, molte nuove auto diesel costruite dal 2006 utilizzano la tecnologia SCR per iniettare piccole quantità di AdBlue nei gas di scarico della vettura. Quando questa soluzione si combina con le emissioni di scarico, abbatte i dannosi ossidi mono-azoto nei gas di scarico diesel. Questa tecnologia è stata utilizzata per lungo tempo negli autobus e nei camion pesanti, quindi la sua efficacia è stata dimostrata e la sua affidabilità è migliore che mai.


Di cosa è fatto AdBlue?


AdBlue è un liquido non tossico dall’aspetto incolore ed è essenzialmente una soluzione di acqua e urea, una sostanza presente nelle urine. Tuttavia, in AdBlue, l’urea è eccezionalmente pura ed è di qualità superiore a quella utilizzata in cosmetici, colla o fertilizzanti. Allo stesso modo, l’acqua è demineralizzata, che è molto più pulita dell’acqua del rubinetto.

Quando acquisti AdBlue, dovresti verificare che soddisfi le specifiche corrette, quindi cerca il numero ISO 22241 sulla confezione. Questo può anche apparire come ISO-22241-1, ISO-22241-2, ISO-22241-3. Ciò garantirà che l’AdBlue non danneggi il catalizzatore SCR della tua auto: una riparazione costosa. Supponendo che AdBlue soddisfi queste specifiche, una marca di AdBlue dovrebbe essere praticamente uguale a un’altra, nello stesso modo in cui il carburante diesel è fondamentalmente lo stesso da un rivenditore a un altro.


Da dove posso prenderlo?

I tuoi livelli di AdBlue saranno controllati e ricaricati ad ogni servizio e il concessionario li ricaricherà volentieri anche in altri momenti, ma raramente è l’opzione più economica. Il fluido viene venduto nelle stazioni di servizio sia da una pompa che da bottiglie.

La pompa viene solitamente utilizzata dai camionisti ed è spesso molto più economica e meno disordinata di una bottiglia di plastica. Puoi anche ordinarlo online e farlo recapitare a casa tua. Controlla il manuale del proprietario dell’auto per le istruzioni su come farlo entrare nel serbatoio: non dovrebbe essere difficile. È anche una buona idea chiedere al venditore di mostrarti la procedura di riempimento durante la consegna quando acquisti un’auto.