Guidare in Spagna: i migliori consigli - Tribuna Attiva

guida in Spagna

Guidare in Spagna: i migliori consigli

By o1m94 0 Comment Giugno 25, 2019

Se prendi la tua auto o noleggi un’auto in Spagna, dovrai capire le leggi sulla guida spagnola
Una combinazione del suo clima soleggiato, ampie spiagge e aspro paesaggio montuoso portano tutti i turisti in Spagna e nelle sue isole, per non parlare dei numerosi ristoranti, monumenti storici e attrazioni culturali, tra cui una vivace vita notturna.

Quasi 18 milioni di britannici – una cifra equivalente a quasi un quarto dell’intera popolazione del Regno Unito – sono stati attratti dalla Spagna nel 2016. Il paese iberico è un punto di riferimento per molti qui, e questo si riflette in una statistica che mostra che il Regno Unito fornisce il più alto numero di turisti – almeno sette milioni in più della Francia o di qualsiasi altra nazione.

Dei milioni di persone che attraversano il confine, centinaia di migliaia cercheranno di noleggiare un’auto o prendere un traghetto dal Regno Unito. Il clima più caldo ci ricorda quanto sia diverso dalla Gran Bretagna, ed è meglio ricordare che i sistemi stradali sono diversi e forse non quello a cui siamo abituati.

Lo diremo comunque, anche se probabilmente lo sai già: i conducenti spagnoli usano l’altro lato della strada, come molti altri paesi europei. Tienilo a mente quando guidi e non dimenticare che alle rotatorie dovrai cercare il traffico in senso contrario alla tua sinistra. Assicurati di non diventare parte della tendenza delle chiamate ravvicinate e dei mancati incidenti quando esci dall’aeroporto o dal traghetto.

Qual è la limitazione di età minima?
L’età minima per guidare in Spagna è 18 anni, ma devi avere 21 anni o più se vuoi noleggiare un’auto. Se hai meno di 25 anni e stai cercando di noleggiare un veicolo, tieni presente che puoi essere soggetto a una tassa aggiuntiva per i giovani, quindi è importante verificare con la compagnia di autonoleggio prima del viaggio.

Mostrare una carta patinata con licenza del Regno Unito in rosa è un requisito essenziale per gli inglesi che cercano di noleggiare un’auto . Se stai prendendo la tua auto, controlla che copertura fornisce la tua compagnia assicurativa. Alcuni offriranno solo la protezione di terze parti all’estero come standard, quindi se questo è il caso, è una saggia idea far salire la politica a una completa.

Che cosa hai bisogno di avere nella tua auto?
La legge è più severa in Spagna che nel Regno Unito per quanto riguarda gli oggetti che è necessario avere in macchina in ogni viaggio. Ogni occupante deve avere accesso a un giubbotto ad alta visibilità in caso di guasto, mentre un triangolo di pericolo è un altro componente obbligatorio. Le auto straniere devono solo trasportare uno di questi veicoli, ma i veicoli locali ne devono avere due, quindi controlla se c’è un paio se stai noleggiando un’auto.
A proposito di auto a noleggio, se hai intenzione di visitare Gibilterra, controlla che la compagnia di noleggio ti consenta di farlo, poiché la guida su “The Rock” è esclusa da molti contratti di noleggio. Sebbene sia un territorio britannico d’oltremare, Gibilterra segue la convenzione spagnola, quindi starai guidando sulla destra.

Se stai guidando una macchina con guida a destra, dovrai montare i deflettori dei fari per evitare di abbagliare altri guidatori. Se la tua auto ha fari che possono essere regolati per la guida a destra, assicurati di sapere come farlo. È inoltre necessario prendere la patente di guida del Regno Unito, nonché la prova dell’assicurazione e della proprietà del veicolo, quindi imballare il registro V5 o almeno fare una fotocopia e portarlo. Inoltre, se hai bisogno di occhiali da guidare, ora è obbligatorio portare sempre con te una coppia di scorta in auto, quindi assicurati di avere a portata di mano una coppia aggiuntiva.

Inoltre, se il Regno Unito esce dall’UE in una Brexit senza contratto, potrebbe essere richiesto di portare sempre con sé un permesso di guida internazionale (IDP) e una carta verde di assicurazione auto .

• Guida in Europa dopo la Brexit: tutto ciò che devi sapere

Se hai intenzione di noleggiare un’auto , dovrai utilizzare il servizio di condivisione della patente di guida online di DVLA per generare un codice univoco che consenta alla società di noleggio di visualizzare i dettagli della tua licenza. Questo codice è valido per 21 giorni.

È una buona idea tenere il passaporto con te, come ulteriore prova di identificazione. Se la tua auto non è dotata di targhe con una striscia blu e il logo UE sul lato sinistro, dovrai anche applicare un adesivo GB sul retro dell’auto.

Come sono le leggi sulla guida spagnola?
In una parola, rigoroso. Mentre i limiti di velocità spagnoli sono più o meno simili a quelli del Regno Unito, vengono applicati con molto più rigore. La polizia spagnola monta frequenti trappole di velocità e puoi essere multato per aver superato il limite di 1 km / h. In Spagna sono vietati anche i rilevatori di radar e telecamere a circuito chiuso, ma un navigatore satellitare mostra le posizioni degli autovelox ancora consentiti.

I limiti di velocità spagnoli sono i seguenti (tranne quando i segni indicano un limite inferiore):

-Motorways: 120 km / h (74 miglia all’ora) -passate due
carreggiate: 100 km / h (62 mph)
strade principali: 90 km / h (56
miglia all’ora ) -Town e città: 50 km / h (31 km / h)

Nota che alcune città spagnole hanno ridotto il limite di velocità a 30 km / h (18 miglia orarie) o addirittura a 20 km / h (12 miglia all’ora), quindi tieni d’occhio i segnali di pericolo.

Il limite di guida in stato di ebbrezza è anche più basso in Spagna che a casa, con una concentrazione massima di alcol nel sangue (BAC) pari a 0,5, rispetto al limite di 0,8 dell’Inghilterra e del Galles. Mentre è sempre una buona idea evitare di bere per niente se è probabile che tu stia guidando, questo è ancora più vero se hai guidato per meno di due anni: i conducenti inesperti in Spagna hanno solo un BAC di 0.3, il che significa anche una piccola sangria ti farà superare il limite.

Come nel Regno Unito, l’uso dei telefoni cellulari è vietato durante la guida. Mentre starai bene usando un sistema vivavoce, questo non può comportare l’uso di cuffie, dato che è illegale averle quando si guida in Spagna.

L’uso del clacson è vietato in molte aree urbane, quindi i conducenti spagnoli spesso lampeggiano invece i fari. Se qualcuno ti lampeggia, questo può significare che stanno affermando la loro priorità piuttosto che darti il ​​diritto di precedenza. Assicurati di ricordare di lasciare il posto ai conducenti sulla sinistra alle rotonde.

Se stai rompendo il limite di velocità o commetti qualche altra infrazione di guida, non hai bisogno di essere trascinato: se un poliziotto è testimone di un reato, la loro dichiarazione e il tuo numero di targa sono prove sufficienti per una multa da emettere. La natura collaborativa dei paesi dell’UE significa che è un processo semplice per le autorità inviare un’ammenda al tuo indirizzo di casa nel Regno Unito.

Se vieni fermato, preparati a una multa sul posto. I conducenti stranieri devono pagare immediatamente le multe e potrebbe esserci una riduzione del 50% se una multa viene pagata entro 20 giorni. Se non sei in grado di pagare immediatamente (sia con contanti dal tuo portafoglio, o dopo essere stati scortati su un bancomat) la tua auto può essere sequestrata.

Autostrade spagnole
Il governo spagnolo ha costruito un gran numero di autostrade negli ultimi anni. Questi sono chiamati “autopistas” e hanno il prefisso “AP”. Fai attenzione che alcune mappe e navigatori satellitari potrebbero non essere stati aggiornati per mostrare le strade di recente costruzione. Gli autopisti sono spesso vuoti, ma è perché sono perlopiù controllati. Se è probabile che tu faccia molta guida in autostrada, può valere la pena di procurarti un dispositivo di pagamento elettronico prepagato (chiamato “Telepeaje”) da una banca o da un distributore di benzina, poiché questo evita di dover pagare in un chiosco.

I conducenti spagnoli non sono noti per la loro generosità verso gli altri che si spostano sulle autostrade, quindi preparatevi a questo. Un’ultima cosa da sapere quando si guida in autopista è che la polizia spagnola applica rigorosamente l’uso degli indicatori quando si entra in autostrada e si cambia corsia. Non indicare e potresti essere responsabile di una multa.

Se preferisci non pagare l’autopista, le strade a doppia carreggiata spagnole sono chiamate autovie (precedute da una “E”) e sono gratuite, sebbene possano essere molto più trafficate delle autostrade. Se perdi un’uscita sulla doppia carreggiata, tieni d’occhio i cartelli che indicano “cambio de sentido”: indicano che c’è un passaggio o un sottopassaggio che ti consentiranno di cambiare direzione.

Guidare nelle città spagnole
Come accennato in precedenza, il limite di velocità nelle città può variare in base all’autorità locale. In termini di parcheggio, ci sono zone di parcheggio blu su strada chiamate ‘zona azul’ o ‘zona ORA’ e di solito devono essere pagate al metro, con soggiorni limitati a due ore. Spesso è più economico (e più facile) trovare un parcheggio sotterraneo pubblico. Se si parcheggia sulla strada e l’area è scarsamente illuminata, è necessario lasciare le luci di posizione o le luci di parcheggio accese.

Come nel Regno Unito, i passaggi pedonali sono indicati da strisce bianche e nere sulla strada e, a meno che non ci siano semafori, i pedoni abbiano il diritto di precedenza. Fai attenzione anche con il clacson: in molte aree abitate il clacson è illegale (i segni lo indicano) e puoi essere multato per usarlo troppo fuori città.

Cosa fare in caso di incidente o guasto
In caso di incidente, provare a spostare il veicolo sulla corsia di emergenza o in sosta, a meno che non sia pericoloso farlo. Posiziona un triangolo di avvertimento a 50 metri di fronte all’auto e altri 50 metri dietro per avvisare gli altri utenti della tua auto ferma e avvisare i servizi di emergenza chiamando il 112. Vale anche la pena di notare che se sei coinvolto o sei testimone di un incidente, sono obbligati a curare le vittime.

In caso di guasto, solo i veicoli di rimorchio sono autorizzati a spostare un veicolo colpito. Il traino di un’altra auto è consentito solo per spostarlo nel luogo sicuro più vicino, e mai su un’autostrada o su una doppia carreggiata. I telefoni SOS sono presenti lungo le strade delle autostrade e la documentazione per le auto a noleggio dovrebbe includere informazioni sui servizi di soccorso stradale.

Se il Regno Unito lascia l’UE senza un accordo, e se nessuna disposizione alternativa diventa effettiva, e se sei coinvolto in un incidente in Spagna e hai bisogno di perseguire un reclamo contro la terza parte in cui l’assicuratore si rifiuta di aiutare, lo farai non è più possibile chiedere aiuto al Motor Insurers ‘Bureau (MIB). Lasciandoti a perseguire personalmente qualsiasi reclamo, comprese tutte le discussioni con la compagnia assicurativa spagnola competente.

Inoltre, il MIB non compenserà più gli automobilisti britannici coinvolti in un incidente con conducenti non assicurati in Spagna dopo la Brexit. Ora copre solo gli incidenti che si verificano nel Regno Unito.

Qualcos’altro da sapere?
Se viaggi con bambini, questi devono essere sistemati nei seggiolini se hanno meno di 12 anni o 135 cm di altezza. Si noti che devono viaggiare anche nella parte posteriore della vettura, a meno che non sia stato montato un sistema di ritenuta per bambini dedicato sul sedile del passeggero anteriore.

Le stazioni di servizio sono abbondanti nelle città e intorno alle autopiste, ma molte più piccole si chiudono per diverse ore all’ora di pranzo e tutto il giorno di domenica, quindi non lasciare che il tuo serbatoio diventi troppo basso, soprattutto perché nelle zone rurali può passare del tempo prima di te Vedrò un’altra stazione. Senza piombo si chiama ‘sin plomo’ e il diesel è ‘gasoleo’.

I segnali stradali spagnoli possono anche essere un po ‘sparsi fuori dalle città, quindi assicurati di sapere dove stai andando prima di partire.

Infine, se stai rimorchiando una roulotte e la lunghezza totale del tuo veicolo e della roulotte è superiore a 12 metri, è necessario visualizzare un riflettore lungo (130 cm x 25 cm) o due catarifrangenti corti (50 cm x 25 cm) sul retro.

Guidare in Spagna non è così diverso da guidare in qualsiasi altro posto in Europa, quindi fintanto che sai cosa stai facendo e dove stai andando, dovrebbe essere un piacere. Essere consapevoli delle sottili differenze nelle convenzioni di guida e nelle leggi dovrebbe aiutare ogni viaggio che si intraprende a essere molto più agevole. Buen viaje!