Suggerimenti per la guida in autostrada: come fare progressi senza intoppi - Tribuna Attiva

come guidare in autosterada

Suggerimenti per la guida in autostrada: come fare progressi senza intoppi

By o1m94 0 Comment Agosto 20, 2019

Dai un’occhiata ai nostri consigli di guida in autostrada se hai intenzione di fare un lungo viaggio
Mentre i conducenti italiani coprono l’incredibile cifra di 64,3 miliardi di km di veicoli ogni anno in autostrada, per alcuni di noi, potrebbe essere passato un po ‘di tempo da quando abbiamo guidato sulla nostra rete autostradale lunga 2000 miglia. Con questo in mente, abbiamo messo insieme una guida all’etichetta di guida autostradale che dovrebbe aiutare a rendere i viaggi di tutti il ​​più agevole possibile.

Pensa come un camionista
Potresti aver notato la regolarità con cui i camionisti si scambiano l’un l’altro. Questa pratica è nata sia per cortesia che per sicurezza: quando un camion ne supera un altro, il conducente che passa passa il camion più veloce per far loro sapere che c’è abbastanza spazio per tornare nella corsia originale – qualcosa che è difficile da determinare dalla cabina di un camion articolato. Mentre è giusto dire che se gli automobilisti adottassero questa abitudine, l’M25 assomiglierebbe a una discoteca illuminata da luci stroboscopiche, mostrando agli altri automobilisti una piccola considerazione in più renderà il tuo viaggio più semplice.

• Le migliori auto autostradali da acquistare nel 2019

Usa i tuoi indicatori
Far conoscere agli altri automobilisti le tue intenzioni è di vitale importanza, soprattutto date le differenze di velocità che potresti incontrare tra i veicoli più veloci e più lenti su un’autostrada. Se non indichi abbastanza in anticipo – o per niente – gli altri conducenti non saranno consapevoli delle tue intenzioni. Non dimenticare quelle parole immortali: “specchio, segnale, manovra” per stare al sicuro.

Usa la corsia corretta
Anche se potrebbe non sembrare sempre così, la corsia di default per guidare sull’autostrada è la corsia più lontana. Le regole della strada considerano tutte le altre corsie come per sorpasso, quindi cerca di non percorrere la corsia centrale. Fai attenzione alle macchine dietro di te che vogliono passare: anche se pensi che la loro velocità sia probabilmente eccessiva, fai sempre di tutto per guidatori più veloci quando è sicuro farlo.

Se stai per uscire dall’autostrada al prossimo incrocio o due, assicurati di non essere nella corsia esterna, poiché negoziare da lì alla rampa di uscita non è qualcosa da fare in fretta. Non tentare mai di attraversare più di una corsia alla volta.

Sii paziente con altri driver
Se vuoi andare più veloce della macchina davanti e non si stanno spostando, è facile essere frustrati. Anche se i conducenti di discenti sono ora autorizzati ad esercitarsi in autostrada, è del tutto possibile che il guidatore dell’auto davanti sia inesperto piuttosto che sconsiderato. Se sei tentato di spingere il portellone posteriore o guidare in modo aggressivo per fare in modo che i conducenti più lenti si spostino dalla tua strada, prova a immaginare che l’auto di tua nonna sia quella che ti tiene in piedi.
Allo stesso modo, fai attenzione alle persone che si uniscono all’autostrada. Se hai appena superato un’uscita, seguirà inevitabilmente una rampa di accesso per i conducenti che entrano in autostrada. Tieni d’occhio la fusione dei veicoli e preparati a spostarti in una corsia diversa per farli entrare in autostrada. Quando il traffico è particolarmente intenso, adottare quella che gli americani chiamano “fusione con cerniera” è spesso una buona idea: ogni auto già sulla strada consente a un’auto (non più, non meno) di unirsi davanti a loro.

Sii estremamente consapevole di ciò che ti circonda
Essere consapevoli dell’ambiente circostante è essenziale su qualsiasi strada, ma su un’autostrada potenziali pericoli possono venire da più direzioni e ad una maggiore velocità. Può essere utile pensare a un cerchio che circonda la tua auto; è necessario controllare regolarmente i punti attorno a quel cerchio. La tua principale area di interesse dovrebbe ovviamente essere la strada da percorrere, ma fai attenzione a ciò che sta dietro di te e anche ai tuoi lati. Alcuni conducenti di autostrade più esperti lanciano uno sguardo occasionale (e periferico) al traffico sulla carreggiata opposta, poiché – sebbene sia estremamente raro – è noto che i problemi derivano dal traffico proveniente dall’altra parte; questo è generalmente qualcosa che accade solo quando c’è un flusso di corrente in corso.

Sul tema della carreggiata opposta, non scordare se si osserva un incidente lì. La natura umana significa che siamo programmati per esaminare le collisioni del traffico, ma il rallentamento per vedere cosa è successo è noto per causare ulteriori incidenti – o almeno gravi ritardi.

Costante e liscio
È facile sentirsi infastiditi da altri automobilisti nella guida più veloce di quanto non si senta a proprio agio, ma accertarsi di sapere con quale velocità si è a proprio agio e provare ad attenersi il più vicino possibile. Accelerare, ma poi rallentare perché ti sei trovato ad una velocità al di fuori della tua zona di comfort è frustrante per gli altri utenti dell’autostrada.

Il limite di velocità dell’autostrada di 70 miglia all’ora è stato tradizionalmente visto da molti come qualcosa di una guida, piuttosto che una legge ferma. Tuttavia, l’aumento dei numeri degli autovelox, insieme alla crescita delle zone di controllo della velocità media, significa che 70 miglia all’ora stanno diventando sempre più un limite indistruttibile. Se questo ti frustra, potresti trovare consolazione nella consapevolezza che un’auto che viaggia a 75 miglia all’ora è il 15% in meno di consumo di carburante rispetto a una che fa 65 miglia all’ora.

Servizi autostradali
Mentre sei tentato di rilassarti non appena entri in un Roadchef, Moto o simili, i servizi autostradali possono avere layout del traffico non intuitivi, con alcune aree destinate solo a camion o pullman. Tieni d’occhio i segnali stradali e i segnali, guida con cautela e confida nel tuo istinto in caso di dubbio. Autisti stanchi, bambini ribelli e sconcertanti accordi prioritari hanno il potenziale per rendere la tua vacanza tutt’altro che gradita. Viaggi sicuri.